azlyrics.biz
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

0nove – paranoie.net lyrics

Loading...

[intro]
suntem singuri ca doua planete si astronautul care ne gaseste nu reuseste sa ne creada
cu ochii tai ce sunt doua cratere, prima data ce i+am vazut au chemat doctorii

[strofa 1]
io passo la giornata sempre a imparanoiarmi, in para con gli altri
nonna dice studia sennò imparano gli altri
io che ne ho 24 e non ho imparato un cazzo
vorrei darti una ragione per spiegarti i miei sbagli, baby
siamo soli come due pianeti
e l’astronauta che ci scopre fa fatica a crederci
con i tuoi occhi che sono due crateri
la prima volta che li ho visti hanno chiamato i medici
io che se scrivo spesso è flusso di coscienza
fai tipo joyce ma con qualche bestemmia, con la paranoia che sta lì e mi detta
vabbè comunque quanto è buona st’erba: lo vedi? è il flusso di coscienza
e rimango a fissare il rumore del buio bro, con il pusher rumeno che li vuole subito
mi dice soldi avanti io ti avevo detto bro
questa coscienza sporca la b+tto nell’umido

[ritornello]
le strade di bologna non bastano mai
fumo bevo due caffè
quello che giri sempre e non ti fermi mai
paranoie.net
ti ho già vista svestita col mio seme in faccia, ora parla un po’ di te
ti sbatto fuori fumo solo nella stanza
paranoie.net
[strofa 2]
bologna che di notte sembra tipo un sogno, tutto ciò di cui ho bisogno
mi rigiro nel letto ma non prendo sonno, perché non sono ancora morto?
e paranoia mia, soltanto mia
2 € una peroni, per me è follia
lino mi chiama “frate, che fa l’us?”
riaprite questi stadi il calcio è della gente
se è vero che mi vuole allora perché esita, ieri m’ha messo due mi piace e ho preso il gol con l’handicap
ma mò che ci ripenso ero ubriaco e non ho ricambiato….che paranoico sfortunato
e sono ancora in fila, per la fortuna
c’hanno datò il malanno, ma non la cura
non esiste una minchia tanto quanto dura, di sta vita maledetta
fumo e resto in tuta

[ritornello]
le strade di bologna non bastano mai
fumo bevo due caffè
quello che giri sempre e non ti fermi mai
paranoie.net
ti ho già vista svestita col mio seme in faccia, ora parla un po’ di te
ti sbatto fuori fumo solo nella stanza
paranoie.net