azlyrics.biz
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

ax dc – chernobyl lyrics

Loading...

[intro]
non c’è un momento per calmarmi in questo inferno qui
avanti indietro, avanti indietro per sti vicoli
sorrisi finti, strette di mano cannibali (se, se)
ma dentro sono freddo e p-ssivo frà chernobyl
come chernobyl, freddo come chernobyl
dentro sono freddo e p-ssivo frà come chernobyl
come chernobyl, freddo come chernobyl
dentro sono freddo e p-ssivo come chernobyl

[strofa 1]
un’altra giornata che ha inizio
che cado nel mio precipizio
non trovo un modo per scappare, affogare
nel piacere, frà, con il vizio
non mi espongo al vostro giudizio
tra la folla che mi mimetizzo
vorrei trovare un indizio, frà
su come scappare da questo supplizio quà!
ma quà nulla c’ha un senso
se penso
che sto solo nel mondo, soppresso
dalla merda che ho attorno, connesso
solo con il mio mondo, confesso
che mi perdo nel sonno più spesso
di quanto prima mi perdessi, spavento
coi miei versi faccio nuvole, nel vento
non c’è niente da discutere, contento?
quando parto a rappare fratello non mi fermo
solo questa con ‘sta merda e la forza di sostenerlo
solo così scappo dalla gabbia che c’ho dentro
demone dall’inferno
mi mangia dall’interno
frà non fare a botte, è inutile, cerca un confronto
che c’ho preso l’abitudine, che sono pronto
a tenere il primo colpo, conservo
tutta la rabbia che c’ho addosso, per un testo!

[bridge]
quindi sbuffo un po’ nell’aria
quà niente che varia
solo col mio talento, in solitaria
per farcela, uso ogni dote necessaria
ma l’inferno dentro mi corrode pure l’anima!

[hook]
non c’è un momento per calmarmi in questo inferno qui
avanti indietro, avanti indietro per sti vicoli
sorrisi finti, strette di mano cannibali
ma dentro sono freddo e p-ssivo frà chernobyl
come chernobyl, freddo come chernobyl
dentro sono freddo e p-ssivo frà come chernobyl
come chernobyl, freddo come chernobyl
dentro sono freddo e p-ssivo come chernobyl

[strofa 2]
non voglio mica scappare, frà, dalla mia vita sai devo affrontarla
per questo che dentro st’ ambiente provo in qualche modo, frà, a restare a galla
se c’hai un sogno frate inseguilo e non dare mai retta a chi parla
ricorda, fra, che chi ti infama spesso è proprio quello che dava pacche sulla spalla!
(quindi!)
il mio consiglio, frate, è sempre non fidarti
se c’hai merda alle spalle, fratello, non voltarti
non pensare al p-ssato che tanto non lo cambi!
piuttosto fai quel salto in alto ad elevarti
io continuo tutti i giorni sopra ai quattro quarti
per dimenticarmi di tutti sti drammi
tutti i testi fatti, tutte queste notti
sono solo parti, frammenti di morte!
mentre penso che niente c’ha scopo
so che non faccio parte di sto gioco
tutti sorridenti soltanto per poco
sorriso a 32 denti, solo in foto
dammi un motivo per restare sveglio se poi qui fa freddo
come in inverno sì
so che sono solo nel buio pesto
il mio cuore è deserto, fratè, tipo chernobyl

[bridge]
quindi sbuffo un po’ nell’aria
quà niente che varia
solo col mio talento, in solitaria
per farcela, uso ogni dote necessaria
ma l’inferno dentro mi corrode pure l’anima!

[hook]
non c’è un momento per calmarmi in questo inferno qui
avanti indietro, avanti indietro per sti vicoli
sorrisi finti, strette di mano cannibali
ma dentro sono freddo e p-ssivo frà chernobyl
come chernobyl, freddo come chernobyl
dentro sono freddo e p-ssivo frà come chernobyl
come chernobyl, freddo come chernobyl
dentro sono freddo e p-ssivo come chernobyl