azlyrics.biz
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

il mago – callisto lyrics

Loading...

ti ricordi la città ti ricordi la città
che volevi costruire? che volevi costruire?
se lo avessi chiesto se lo avessi chiesto
avrebbe il tuo nome avrebbe il tuo nome
ti ricordi la città ti ricordi la città
le vie tra le sue mura le vie tra le sue mura
se lo avessi chiesto se lo avessi chiesto
non avresti più paura non avresti più paura

solo pareti di vetro
a difendere il nostro segreto
solo pareti di vetro
solo
pareti di vetro

ho costruito la città
che sognavamo insieme
ho visto i mari congelati
il riflesso delle lune
mi guardavo dentro
per cambiare la mia pelle
attraverso il deserto
per trovare la sorgente
tu facevi finta di
aver fede nella gente
te ne restavi a casa se
cadevano le bombe
tu facevi finta di
conoscere le stelle
io sco¬pivo nella pietra
perchè resterà per sempre

solo pareti di vetro
a difendere il nostro segreto
solo pareti di vetro
solo
pareti di vetro

attraverso uno specchio il riflesso mi pårla
mi riporta indietro
la tua voce suadente suonava allora
era un dolce veleno
ogni tua parola
sedotto dal fascino delle tue bugie
ripenso a com’ero
cosparso di nero catrame, alla mia pelle
tela per le tue trame, ai miei occhi
specchio delle tue brame, al mio cuore
divorato dalla tua fame
quanti corpi
lungo il tuo cammino
quando ho scoperto
di non esser stato
il primo
in quella gabbia di vetro
ci sono ancora
le nostre battaglie
le vittorie di allora
i sacrifici
per offrirti un sorriso
il sudore, le lacrime
scivolate dal mio viso
così tante
da divenire mare e corrente
travolgendo il p-ssato, il presente
e la tua nave di carta
in rotta verso il niente
così è apparso il futuro
trasparente
e mentre tu affondavi
senza più emettere un suono
abbandonata l’oscurità della tua adorazione
ho ritrovato la voce
nel tuono, ho riscoperto l’amore
nel fuoco, ho accolto la luce nel buio
ho ritrovato la mia ombra
che offuscavi con la tua
e ai suoi piedi un uomo
un’alba
un uomo
un’alba
una nuova via