azlyrics.biz
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

cricca dei balordi – non puoi tenerci giù lyrics

Loading...

[strofa 1]
questo lo faccio strizzando i polmoni la vita di fuori nei giorni migliori
sono bagliori d’intossicazioni allucin-z-oni da figlio dei fiori
cori e d’orrore da facce marroni leccando cartoni sono tutti più buoni
tu dimmi come suoni (eeh?) come ti atteggi viaggi che ti fai e la tequila che reggi
sai che c’è in giro?
qui non c’è un cazzo gildo sono una troia che si strozza con un d-ld-
c’è che non mi tieni sotto
c’è che mi sono rotto e che sta merda te la fotto
adesso voglio il mio (sii!)
stufo di vedere azione oro si fa azione si cambia la posizione
non c’è questione
veramente
dentro le bande fa vita se stante rimane costante magari si pente
ma si contende la merda vincente
raaaaaaa
datemi ossigeno non riesco a respirare dentro a un liquido

[rit]
non puoi tenermi giù
questa è la mia merda
vuoi vedere di più?
questa è la mia merda
cercavi qualcosa in tv?
questa è la mia merda
balordi raaaa non puoi tenerci sotto
tieni il pollice su
questa è la mia merda
tecnica come il kung-fu
questa è la mia merda
vuoi la pace come gesù
questa è la mia merda
e yo fratello digli che cazzo rappresenti

[strofa 2]
fanculo a tutti yo sono le rime dell’inferno
rappo underground fanculo al governo
m-ssi di carne c-sse di birra
non ci tieni giù neanche con i caterpillar
vuole in (?) di merda
cataste di strofe come mezzi da movimento terra
una ruspa un bilico su in cava
mettiti l’elmetto e rappa contro noi in strada
infatti noi siamo rap coi cazzi
pronti all’imboscata dagli anfratti
dai boschi di montagna dentro il lago
da qua riconosci cush e neanche lo bagna
so cosa credi quando vedevi noi
e poi so cosa volevi quando sentivi noi
adesso provi a farlo a casa e credi di essere noi ma non puoi essere noi ma puoi parlare di noi
costruisci palafitte poco stabili e labili su fondamenta fragili
e non capisci e te ne lavi le mani ma nell’acqua nell’acqua in cui pisci
ti rendi conto? che volevi la merda e quando dopo te l’ho data ti si è rivoltata contro
in fondo sono un rap corrotto
ma non puoi tenermi giù e non puoi tenermi sotto

[rit]
non puoi tenermi giù
questa è la mia merda
vuoi vedere di più?
questa è la mia merda
cercavi qualcosa in tv?
questa è la mia merda
balordi raaaa non puoi tenerci sotto
tieni il pollice su
questa è la mia merda
tecnica come il kung-fu
questa è la mia merda
vuoi la pace come gesù
questa è la mia merda
e yo fratello digli che cazzo rappresenti

[strofa 3]
sono rime o e merce di scambio per quanto mi riguarda e solo un altro traguardo alza lo sguardo
forse la fortuna e dietro l’angolo o persa sulle carte di un tavolo
fotti col diavolo e la vedi veramente brutta
sei alla frutta e io un dio più di buddha
giura che smetti
giura che poi ci rifletti
giura che non puoi tenere giù questi (?)
guarda fuori il futuro lo ignori
schiaffi sonori e scenate d’attori
che c’è fratello? vuoi fare il buon gustaio?
vuoi mangiare la merda col piatto e col cucchiaio?
per quanto mi riguarda la voglio fresca mangiarla con le mani come uno shish kebab
e poi finiscila con l’aria mistica dai esibiscila stato d’artistica

[rit]
non puoi tenermi giù
questa è la mia merda
vuoi vedere di più?
questa è la mia merda
cercavi qualcosa in tv?
questa è la mia merda
balordi raaaa non puoi tenerci sotto
tieni il pollice su
questa è la mia merda
tecnica come il kung-fu
questa è la mia merda
vuoi la pace come gesù
questa è la mia merda
e yo fratello digli che cazzo rappresenti