azlyrics.biz
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

egotrip – fuori lyrics

Loading...

[verse 1]
(egotrip) hey, resto muto quando vedo certe cose frà
risoluto finchè la mia ex si sposerà
questi rapper fanno ridere, gli servirebbero dei pannolini
se dal culo escono liriche (liriche)/
io sono il leader di me stesso (di me stesso)
mi senti e è tutto chiaro non c’è niente di complesso
prima scrivo, dopo lo cancello
se cestino rime il secchio mi guarda perplesso (“ma che fai oh?!”)/
secco tu non fare il re
al m-ssimo sei edipo: complesso (complesso)
prendo pause cosi lunghe pensi:
“perchè si è fermato questo?!”/
arrivo sulla strumentale mi sfogo col testo
preso bene-preso male, non cambia il contesto
investo sulla musica e se qualcuno si oppone
giuro prendo un macchinone, scendo in strada e lo investo!

[rit]
mi senti rappare ti innamori (ti innamori)
la tua troia vuole me le mando i cuori (mando i cuori)
ti chiedo scusa fratè (ye), ma sono fuori (fuori)
tra i fiori più belli ho preso i rovi! (preso i rovi)
ya, ya!

[verse 2]
si frà già lo sai (già lo sai)
c’è quella che ti ama ma non te la fai (te la fai)
quella che t’infama veste yamamay (yamamay)
quella che ti chiava ma non chiama mai, puttana chiama dai! (chiama!)
stai qua (stai qua)
mo sto in confusione come psyduck
perchè quando rappo non penso fratè le invento al momento
poi chiudo il verso dicendo che sono die hard (die hard)/
dico: “calmati!”
per non finire agli psicofarmaci
parlo alla musica tipo salvami (salvami)
mi guardo allo specchio, mi dico “guardati!”/
sono egotrip, egotrip, egotrip (egotrip)
con il mio trip nell’ego
mi lascio dal quinto piano, fatto di triptofano
rime non le penso brò, le intellego/
pinte bevo, finchè vedo il bitter nero
sbocco e sclero, finchè dico “porco il clero frà!” (porco il clero)
sono avanti come un condottiero
mi porti sfiga come un condor nero (condor)/
vi vedo piccoli, lilliputiani
coi finti pugnali, delle rime vinco i mondiali
ai live non portare tipo bimbi neonati (non portarli)
tornano a casa dallo show sembrano indemoniati (frà)

[bridge]
spesso penso a quanto ho dato a questa musica
è stata la mia musa, è stata l’unica
l’ultima speranza si
a volte l’unica, adesso canto come un hooligan
sono street, mica boulevard
quando rappo frà è come se cammin-ssi sulle acque del mar nero
ma non giro in tunica (tunica)/
io da bambino sempre stato zitto (zitto)
tempestato da pensieri che ho pestato
ed ho pensato ho vinto (vinto)
ed ho pensato ho vinto…
ma questi tornano, questi tornano: egotrip

[hook]
mi senti rappare ti innamori
la tua troia vuole me le mando i cuori
ti chiedo scusa fratè, ma sono fuori
tra i fiori più belli ho preso i rovi!
ya, ya!

[rit x2]
mi senti rappare ti innamori (ti innamori)
la tua troia vuole me le mando i cuori (mando i cuori)
ti chiedo scusa fratè (ye), ma sono fuori (fuori)
tra i fiori più belli ho preso i rovi! (preso i rovi)