azlyrics.biz
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

mask ro – sfiderò lo specchio lyrics

Loading...

[intro]
sfiderò lo specchio…
troverò chi voglio essere…
diventerò la ricerca stessa di quell’uomo…

[strofa 1]
do la mia prima canzone al pianeta terra
sono un tipo complicato non mi aspetto che comprenda
gli dico che la vita che mi ha dato
ha deviato le mie facoltà di ragionare
mi ha fatto cambiare testa e vetta da raggiungere
per dare alle mie brame una sfida immensa, personale
chiesta per sopravvivenza a questa mezza esistenza!
e il mio talento è così in alto
che spavento il vicinato
sono certo che si tratta
dell’essere stato quest’essere malato
fatto sensibile e stanco
dell’arido paesaggio che -ssaggio
taccio, da una vita, ma da ciò so che deriva
l’infinita sfida postami dalla mia grinta
questa vita se è una linea fi-nita allora finirà…
e non ho tempo per stare con le persone care
vorrei che lo comprendiate quale male -ssale
questo mondo e fare la mia parte
per se-ntirmi meglio con me stesso e dire:
“specchio delle mie brame”
“le mie rime cambieranno presto il falso onesto”
“p-sso che ha sto mastro vento tempo”
ecco una cosa che ho capito…
il cinque noi ci diamo con chi ci dice ti amo
poi si gira e lo uccidiamo siamo cimici sul marmo
ci adattiamo a ciò che abbiamo creato
crediamo all’altro più di quanto crediamo a noi
siamo tutti specchi indossiamo più riflessi
ci vediamo belli solo per i complimenti
per ottenerli di chi ti vestiresti?!

[ritornello]
non so più chi sonooo!
te lo dico io
accoltellati poi levati che vivo io
forse ciò che voglio e come lo voglio però…
e’ un mostro
darò fuoco al p-ssato remoto
sarò come il tuo salvatore morto
non so più chi sonooo!
te lo dico io
accoltellati poi levati che vivo io
forse ciò che voglio e come lo voglio però…
e’ un mostro

[strofa 2]
nella mia vita sono sempre stato
diverso dalle mie conoscenze o altro
ridevano tutti di me
ero messo in un angolo
depresso dal baratro
dell’ essere un matto per loro
vorrei fingere un sequestro…
così potrei sorridere vedendo i post su facebook
bell’esempio che sono
parlano ma non conoscono mask r.o
no, non ho paura del vostro
giudizio sempre frivolo e modesto
io quando esco sento un certo sesto senso
e so che vincerà chi si saprà vestire onesto
ma anche se vesto me stesso non riesco
a convincere ste finte teste che son desto
e che scrivo perchè ambisco
a ciò che ho dentro quando esco
“mask r.o. ma chi te l’ha chiesto?!?!”
…nessuno
io me lo sono chiesto io di fare rap
ma chi l’ascolterebbe
un tipo che non ti continua a dire:
“figa, soldi, culo, tette”?!
vi annoierete, continuo a ripeterlo a voi
tu premi play e poi stoppi qui
la tua mente guarderebbe
ma tremende m-sse false segue e parte
vattene

[ritornello]
non so più chi sonooo!
te lo dico io
accoltellati poi levati che vivo io
forse ciò che voglio e come lo voglio però…
e’ un mostro
darò fuoco al p-ssato remoto
sarò come il tuo salvatore morto
non so più chi sonooo!
te lo dico io
accoltellati poi levati che vivo io
forse ciò che voglio e come lo voglio però…
e’ un mostro

[outro]
se le mie facce… si perderanno…
allora saprò… trovarmi in me…