azlyrics.biz
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 #

caparezza – la fitta sassaiola dell’ingiuria (demo) lyrics

Loading...

[strofa 1]
mi credi sucka, sciocco lecca la mia cacca
doppia h con la doppia fiacca, fai
«hey hey», ti fai troppo i cazzi miei
giri i coglioni come piatti di un dj!
he-hem, sì, mc di ’sti testicoli
testi ridicoli, ciechi come vicoli
tu e la tua crew di idoli da little italy
zero stimoli, pure nei t-toli
raggomitolati ragazzo, re dello scazzo
datemi un coltello ché lo ammazzo ’sto cagacazzo
’azzo, mo’ smazzo, tanto so’ lirico grezzo
capa, rezzo come al solito
vomito il mio gemito su ’sta caciara
spara, dai spara su una vittima ignara
tanto la pagherai cara!

[ritornello]
mi piace che mi grandini sul viso la fitta s-ssaiola dell’ingiuria
mi agguanto solo per sentirmi vivo al guscio della mia capigliatura
mi piace che mi grandini sul viso la fitta s-ssaiola dell’ingiuria
mi agguanto solo per sentirmi vivo al guscio della mia capigliatura

[strofa 2]
fonda la tua gloria sull’ingiuria
lavati i denti col seltz come furia
mo’ smile, siamo in aria, canta vittoria
ma io ti sputerò come un seme d’anguria
sentimi fenomeno, sei un peso minimo
te ne sei accorto?, peso piuma o meglio peso morto
ce l’hai corto il flow, ti vedrò da me come barney da boe
ma no, non ho duff per te, solo gaffe per te
tipo lorenzo tutto questo è per te: un bel niente, deficiente
chi vuole scazzi se ne pente seriamente
serpente, hai tentato un adamo cazzuto
non cercare in eva l’aiuto
bruto, quoque tu, orsù, ma vaffancu’!

[ritornello]
mi piace che mi grandini sul viso la fitta s-ssaiola dell’ingiuria
mi agguanto solo per sentirmi vivo al guscio della mia capigliatura
mi piace che mi grandini sul viso la fitta s-ssaiola dell’ingiuria
mi agguanto solo per sentirmi vivo al guscio della mia capigliatura

[strofa 3]
mkt la vede così la situation
positive vibration, rap nation
mi rovescio, nello show lascio lo sciamano nella sua mission
piscio, amaro come petrus, faccio rebus
sono il lupus in fabula, quello che a tavola acc-mula e sbrocca
come zucchero ti sputerò in bocca
se l’allusione sciocca mi tocca
fa mocca seca .com .sucka
ciocca dopo ciocca mi son fatto ’sta capigliatura
come i capelli e cara dura e non ho paura
c-a-p-a, no fregatura, monnezza pura, senti che attrezzatura
è la mistura che stura ’sta turca
è la merda di marca che sbarca!

[ritornello]
mi piace che mi grandini sul viso la fitta s-ssaiola dell’ingiuria
mi agguanto solo per sentirmi vivo al guscio della mia capigliatura
mi piace che mi grandini sul viso la fitta s-ssaiola dell’ingiuria
mi agguanto solo per sentirmi vivo al guscio della mia capigliatura

[outro]
io non sono cambiato, il cuore ed i pensieri son gli stessi
sul tappeto magnifico dei versi voglio dirvi qualcosa che vi tocchi